Il 20 aprile nell’Aula Magna del Palazzo di Giustizia di Milano si è tenuto il convegno “Le nostre autorità: funzioni e obiettivi”, una tavola rotonda nella quale i relatori hanno esposto obiettivi e aspetti salienti del loro lavoro e i detenuti del Gruppo della Trasgressione li hanno documentati attraverso il racconto del proprio percorso e i risultati raggiunti. I cittadini presenti al convegno hanno potuto ascoltare riflessioni ed esperienze sulle motivazioni delle autorità, sulla loro dimensione personale, sul rapporto tra autorità e autorevolezza, vittimismo e responsabilità. I detenuti e gli esponenti delle autorità presenti hanno illustrato come si realizza, con successi e fallimenti, il cammino verso l’evoluzione che porta l’uomo a “uscire dal detenuto”, condizione necessaria prima ancora dell’uscita dal carcere. Quando dietro le leggi e i protocolli istituzionali le persone si incontrano e stabiliscono una relazione di senso è qui che l’autorità “suda” insieme al detenuto e lo fa crescere in vista della suo reinserimento sociale.
Categorie: News

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati

News

Battles creative!

Ogni mercoledì, dalle 15:30 alle 18:00, presso lo Spazio MAST, Via San Martino 22, Rho, scende in campo la creatività, attraverso un percorso di incontri e workshop dedicati ad indagare diverse, ma interconnesse tematiche sociali. Leggi tutto…

News

Siamo on air su Radio Popolare!

Mercoledì 03 ottobre avremo un’intervista sul nostro progetto su radio POPOLARE. Parleremo dell’ultimo evento che si è appena tenuto a Milano, all’interno di Mostrami Factory e dei prossimi sviluppi del progetto. Quindi se siete in Leggi tutto…

News

Nuovo evento di Bollati e garantiti… è la volta delle aziende!

Il percorso di Bollati e Garantiti prosegue! E’ la volta delle aziende (liberi professionisti, coop e altre imprese) che sono chiamate a raccolta il 28 settembre presso Mostrami Factory per parlare dell’inserimento di soggetti che Leggi tutto…